Bellissima 1951

Bellissima Film Bellissima srl 1951

Aprile 1951

Mentre prosegue la preparazione di Stazione Termini e Il Marchese del Grillo, il produttore Salvo d’Angelo annuncia un’altra co-produzione italo-francese di imminente realizzazione. Il 25 maggio prossimo avranno inizio a Roma le riprese del film Bellissima, su soggetto di Cesare Zavattini per la regia di Luchino Visconti. Protagonista sarà Anna Magnani mentre gli interpreti francesi saranno Jean Marais, Michel Auclair e Simone Signoret; quelli italiani Amedeo Nazzari e Silvana Pampanini. Il soggetto trae lo spunto da un episodio realmente accaduto durante la lavorazione del film Prima comunione, onde Bellissima avrà per sfondo aspetti tanto veri quanto generalmente ignorati del cosiddetto ambiente del cinema.

Scommettono su Nannarella e Luchino. I belli spiriti di Roma amano scommettere. E le puntate più alte vengono registrate al totalizzatore Bellissima. Perché scommettere? È semplice: perché si pensa che prima del 25 maggio, data fissata per l’inizio della lavorazione, Nannarella e Luchino avranno mutato idea.

 Mentre si gira

Incontro con Anna Magnani e Luchino Visconti

La figlia della Magnani non sarà diva

Bellissima di Visconti, figlia di Prima comunione di Blasetti

Recensioni

Bellissima di Luchino Visconti

Il terzo film di Visconti

Luchino Visconti ha superato il Neorealismo

I Film: Bellissima di Luchino Visconti

Per Bellissima di Visconti hanno scomodato Dante

Luchino Visconti poeta del cinema

Bellissima: Un’opera proiettata nel futuro?

Scetticismo di Visconti

Cinema: Bellissima di Visconti

Articoli

La censura e il miracolo di Tina Apicella

Storia di Iris